Redazione

Redazione

Website URL:

Violazione del divieto d’avvicinamento, un arresto nel Vibonese

Un uomo è stato arrestato dalla polizia a Tropea (Vv), per la violazione dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

In particolare, gli agenti sono intervenuti in seguito ad una chiamata con la quale una donna ha segnalato che un parente sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento si era introdotto furtivamente nella sua abitazione. Giunti sul posto, i poliziotti hanno sorpreso la persona segnalata all’interno dello stabile. Inevitabile, quindi, l’arresto in flagranza di reato.

Saccomanno (Lega): "Disastro occupazione Calabria, sempre negli ultimi posti!"

"Continua il trend negativo! Per occupazione, secondo gli ultimi dati riferentesi al 2021, la nostra regione si trova collocata negli ultimi posti, con un divario rilevante nei confronti degli altri territori. In sostanza tra le persone aventi età tra i 15 e 64 anni l’occupazione complessiva è di poco superiore al 40% rispetto alla media europea del 68%! Un pesante divario esiste, poi, tra le regioni del Sud e quelle del Nord Italia che hanno e creano un distacco difficilmente recuperabile".

Lo scrive in una nota, il commissario regionale della Lega in Calabria, Francesco Saccomanno.

"Poi, nel settore femminile - aggiunge l'esponente leghista - tale distanza aumenta sensibilmente. Infatti, mentre al sud il tasso di occupazione è del 32% circa, la media italiana è del 49,4%. In sostanza una “Caporetto” che non si riesce a migliorare e che continua a mietere vittime, specialmente nel settore dei laureati che per poter trovare adeguata sistemazione lavorativa devono scappare dalla Calabria. Una mancanza di adeguata politica sul lavoro che penalizza i calabresi e che impoverisce sempre più la nostra terra, con l’allontanamento delle migliori risorse. 

Non sembra che, allo stato, vi siano idee chiare su cosa si debba fare. Certamente, per come gridato da Luigi Sbarra nell’incontro di Roma, organizzato dalla Lega, è indispensabile formare adeguatamente i lavoratori ed investire sulla loro preparazione e sulla indispensabile sicurezza. Vi è una forte denuncia sulla mancanza di lavoratori stagionali (circa 350 mila), così come mancano gli specializzati su diversi settori. Ci chiediamo perché non si sostengono quelle scuole di alta specializzazione come le Its che, essendo strutture di eccellenza e di alta valenza post diploma, potrebbero permettere di conseguire il titolo di tecnico superiore.

Queste sono espressione, infatti, di una strategia fondata sulla connessione delle politiche d'istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali. La corretta formazione di tanti giovani - conclude Saccomanno - potrebbe far diminuire il divario esistente e qualificare l’offerta creando una rete di efficienza e concretezza".    

Calabria: torna il Frecciarossa notturno da e per Milano

Tornano i Frecciarossa notturni tra Milano e la Calabria in occasione delle partenze per il ponte del 2 giugno. 

Nelle giornate dell’1 e del 5 giugno, quattro nuovi collegamenti di Trenitalia permetteranno di muoversi fra Milano e la Calabria con il comfort e i servizi Frecciarossa, viaggiando di notte e arrivando al mattino seguente.

Il Frecciarossa notturno partirà l’1 e il 5 giugno da Milano Centrale alle 21.20, con arrivo a Reggio Calabria alle 8.03 della mattina seguente. La partenza da Reggio, sempre l’1 e il 5 giugno, è invece fissata alle 21.37, con arrivo a Milano alle 8.45 della mattina seguente.

Disponibile nei sistemi di vendita di Trenitalia, il Frecciarossa notturno ferma a Milano Rogoredo, Reggio Emilia AV, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella e, in Calabria, a Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno e Villa S. Giovanni. 

Per raggiungere la Sicilia, inoltre, è possibile usufruire delle navi veloci di Blujet (Gruppo FS Italiane) in connessione con il Frecciarossa da Villa San Giovanni, per un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto.

Un servizio che si aggiunge alle Frecce e Intercity che collegano nord e sud del Paese per un’offerta sempre più flessibile e attenta alle esigenze di mobilità delle persone che, viaggiando di notte, potranno dedicare maggiore tempo allo svago e alla famiglia durante il lungo ponte del 2 giugno.  

Si ribalta con il trattore, morto un 65enne

Un uomo di 65 anni è morto intorno alle 18.30 di ieri, in un incidente sul lavoro avvenuto in località Ziarobina, nel comune Andali (Cz). 

La vittima era al volante di un trattore agricolo che, per cause in corso d'accertamento, si è ribaltato. 

Inutile l'intervento dei sanitari del 118.

Il corpo senza vita del malcapitato è stato recuperato dai vigili del fuoco. 

La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso. 

Subscribe to this RSS feed