Scontro auto camper, un morto

Un uomo di 31 anni è morto questa mattina in un incidente stradale avvenuto nel tratto della Ss 106 che attraversa il Comune di Strongoli (Kr).

La vittima era al volante di un’Autobianchi A 112 che, per cause in corso d’accertamento, si è scontrata con un camper. Il malcapitato è morto sul colpo, mentre il conducente dell’altro veicolo è stato affidato alle cure dei sanitari del Suem118.

Il luogo in cui è avvenuto l’impatto è stato messo in sicurezza dai vigili del fuoco.

La strada è stata chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia, fino al termine delle operazioni di soccorso.

La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso.

Auto si ribalta e finisce in un canalone, ferita una 64enne

Una donna di 64 anni è rimasta ferita in seguito a un incidente stradale avvenuto intorno alle 8.30 di oggi sulla Sp 53, nei pressi del Santuario di Verga d’oro, in direzione Strongoli (Kr).

L’auto con a bordo la malcapitata, per cause in corso d’accertamento, si è ribaltata finendo in un canalone per il deflusso dell'acqua piovana.

Allertati dai Carabinieri, sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno estratto la donna dall’abitacolo, affidandola ai sanitari del 118.

Fuga di gas, evacuate 10 famiglie

Dieci famiglie sono state evacuate a scopo precauzionale a Strongoli (Kr), in seguito a una fuga di gas Gpl che ha interessato un serbatoio domestico.

Durante l’intervento, effettuato dai Vigili del fuoco del nucleo Nbcr/Lpg di Catanzaro, è stato necessario interdire anche l’accesso alla spiaggia e a una strada pubblica.

Dopo aver bruciato il gas in modo controllato, i Vigili del fuoco hanno consentito agli interessati di fare rientro nelle loro abitazioni.

  • Published in Cronaca

Festa di compleanno in un agriturismo, sanzioni per violazione delle norme anti Covid

Strongoli - I carabinieri della Stazione di Strongoli, nell’ambito dei controlli finalizzati al rispetto delle norme anti-Covid 19, hanno sanzionato un agriturismo del posto dove era stata organizzata una festa di compleanno.

I militari hanno costatato la presenza di oltre 20 persone, intente a festeggiare nel locale, senza che fossero rispettate le norme di sicurezza per evitare il contagio (mancato uso delle mascherine, assenza del previsto distanziamento tra le persone, superamento del numero di posti a sedere ai tavoli).

Nei confronti degli avventori sono state elevate le previste sanzioni amministrative e per l’agriturismo è scattata la chiusura per cinque giorni.

Alcuni avventori, per il comportamento tenuto durante il controllo, sono stati anche denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

 

  • Published in Cronaca

Rintracciata la minorenne scomparsa ieri

Cirò Marina - E’ stata trovata in buone condizioni, intorno alle 9.40 di oggi, la minorenne di cui ieri si erano perse le tracce a Strongoli, nel Crotonese.

La ragazza è stata rintracciata dai Carabinieri, in piazza Kennedy, a Cirò Marina.

L’attività di ricerca, cui hanno partecipato anche i Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Crotone che si sono avvalsi dell’ausilio di unità cinofile del nucleo regionale, erano state avviate questa mattina in seguito all’attivazione da parte della Prefettura pitagorica, del Piano di emergenza persone scomparse.

  • Published in Cronaca

Padre e figlio arrestati per traffico di droga

Cirò Marina - I Carabinieri della Compagnia di Cirò Marina (Kr) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Crotone, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di padre e figlio, di 49 e 27 anni.

Gli indagati, entrambi residenti a Strongoli, sono accusati di traffico di stupefacenti in relazione a quanto emerso nel corso un’indagine condotta dai militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cirò Marina tra il 2019 ed il 2020.

In particolare, per gli investigatori gli arrestati avrebbero effettuato numerose cessioni di droga ad acquirenti provenienti da diverse località della provincia di Crotone e dell’area Ionio-Cosentina.

Durante le attività investigative, gli uomini dell'Arma hanno sequestrato complessivamente oltre un chilo e mezzo tra hashish, marijuana e cocaina ed eseguito 8 arresti in flagranza.

Infine, nel corso dell'esecuzione del provvedimento di custodia cautelare, i Carabinieri di Cirò Marina e dell’unità cinofila dello Squadrone Cacciatori “Calabria”, hanno rinvenuto nella disponibilità di padre e figlio, 600 grammi di marijuana, 5 grammi di cocaina, bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento della droga.

 

Violazione delle norme anti Covid: chiusi tre locali

Nelle ultime settimane i carabinieri della Compagnia di Cirò Marina (Kr) hanno intensificato i controlli finalizzati ad assicurare il rispetto della normativa in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Le attività degli uomini dell'Arma hanno interessato negozi, esercizi pubblici e ristoranti.

Due gli esercenti sanzionati a Cirò Marina e uno a Strongoli, poiché, nonostante avessero abbassato le relative serrande d’ingresso, numerosi erano gli avventori che continuavano ad intrattenersi, oltre l’orario di chiusura, all’interno dei locali, senza alcun rispetto delle norme sul distanziamento e l’utilizzo della mascherina.

Gli avventori presenti sono stati sanzionati, mentre per le attività è scattata la chiusura per 5 giorni.

  • Published in Cronaca

Sorpresi in auto con marijuana e cocaina, denunciati

Strongoli  - Due persone sono state denunciate a Strongoli (Kr) perché trovate in possesso di marijuana e cocaina.

L’arresto è stato effettuato dagli agenti della Polizia stradale che, durante un controllo sulla Ss 106 hanno fermato per un controllo l’auto con a bordo i due uomini.

Una volta sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di 16 grammi di marijuana e poco meno di un grammo e mezzo di cocaina.

E’ seguita, quindi, una perquisizione a casa dei denunciati, dove sono stati trovati oltre 1.700 euro ed un grammo e mezzo di marijuana. Inoltre, durante l’attività, gli agenti hanno sequestrato un fucile da caccia regolarmente detenuto da un congiunto di uno dei denunciati.

  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed