"Serrestate", conferenza stampa del sindaco Tassone e Pro-loco

E' stato presentato nella giornata di ieri il cartellone delle manifestazioni estive “Serrestate” presso  palazzo “Chimirri” a Serra San Bruno dato in gestione alla Pro Loco di Serra San Bruno, che nel giro di pochi giorni ha provveduto al ripristino dei locali. Il connubio tra amministrazione comunale, Pro Loco di Serra San Bruno e associazioni è stato il fulcro centrale dell’incontro con i giornalisti. «La scelta di tenere la conferenza stampa proprio in questa sede non è stato un caso dove appunto le condizioni di degrado fino a poche settimane fa erano  sotto gli occhi di tutta la cittadinanza, difatti solo venticinque giorni fa abbiamo aperto questo stabile trovando così una situazione drammatica, con  centinaia volumi riversi per terra tra muffa e sporcizia. Ci siamo quindi interrogati su come rimettere in moto subito la biblioteca ed abbiamo pensato di rivolgerci alla pro loco che nel corso degli anni si è ben distinta nella valorizzazione del territorio». E' quanto affermato dal  primo cittadino, Luigi Tassone, che ha voluto sottolineare inoltre come «quest'anno pur essendoci insediati con l'estate alle porte, siamo riusciti in tempi brevissimi ad allestire un programma che come potete ben vedere ha in serbo un evento in ogni sera. Siamo  quindi soddisfatti di quanto è stato messo in atto soprattutto in relazione alla pochezza di fondi a disposizione, e felici inoltre dello sforzo che abbiamo fatto per ripulire questa cittadina rendendola  fruibile non solo ai residenti ma anche ai turisti. Serra quindi riparte dalla pulizia, dalle regole dall'ordine e per questo devo ringraziare tutta la mia squadra». Subito dopo a prendere la parola il vicepresidente della pro loco di Serra San Bruno Raffaele Andrea Pisani «avete avuto modo di vedere le condizioni in cui versava palazzo Chimirri, ed oggi avete visto come siamo riusciti a valorizzare un palazzo che rappresenta la storia di Serra San Bruno. Voglio ringraziare il sindaco per aver creduto in noi, siamo qui oggi per presentare una serie di manifestazioni estive che vanno dallo sport, alla cultura, allo spettacolo, alla gastronomia». Particolare risalto il Pisani ha voluto dare alla giornata del 6 agosto, durante la quale si terrà “La notte della pitta chiina” ed alle seguenti giornate dedicate ad altre attività ed eventi come “la zeppolata e la mostra canina”. Il vicepresidente ha infine voluto ringraziare il priore della certosa e l'associazione “San Bruno e Beato Lanuino” in merito alla disponibilità e alla collaborazione per le manifestazioni messe in campo, e a tutte quelle attività commerciali che sostengono l'associazione. Altre importanti manifestazioni e serate all'interno del ricco e variegato programma sono la commedia a cura della “Casa Airone” e le tre mostre d'arte a cura di Antonio Lombardo e Cristina Buraschi rispettivamente allestite presso la suggestiva sala convegni all'interno del museo della certosa e a palazzo Chimirri.

 

 

 

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.