Logo
Stampa questa pagina

Omicidio di Matteo Vinci, i nomi degli arrestati

I carabinieri del Reparto operativo – Nucleo investigativo di Vibo Valentia e della Compagnia di Tropea hanno eseguito 6 fermi d'indiziato di delitto emessi d’urgenza dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, nei confronti di altrettane persone di Limbadi (VV).

I fermi sono scaturiti nell'ambito delle indagini avviate in seguito dell’omicidio, avvenuto il 9 aprile scorso, di Matteo Vinci e del grave ferimento del padre, Francesco Antonio. 

L’attività investigativa ha consentito d'individuare ed identificare: Salvatore Mancuso, di 46 anni; Rosaria Mancuso, di 63 anni ed il marito Domenico Di Grillo, di 71 anni; nonchè le due figlie della coppia, Lucia di 29 anni e Rosina di 37 anni ed il genero Vito Barbara di 28 anni.

Per gli investigatori, i destinatari del provvedimento sarebbero coinvolti, a vario titolo, nell'omicidio consumato il 9 aprile scorso e nel tentato omicidio compiuto ai danni di Francesco Antonio Vinci, il 30 ottobre 2017.

Le indagini avrebbero permesso di fare luce su un piano estorsivo, posto alla base dei violenti fatti criminali compiuti dagli indagati, al fine di mettere le mani sulla vasta proprietà terriera dei Vinci, confinante con quella dei Mancuso.

 

 


Associazione Culturale "Tempi Moderni" - via Alfonso Scrivo, 30 - 89822 Serra San Bruno

ilredattore.it - quotidiano online - Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia

Copyright © 2015 il Redattore.it. Tutti i diritti riservati.