Logo
Stampa questa pagina

A Vibo concerto del violinista Shlomo Mintz

Il violinista Shlomo Mintz Il violinista Shlomo Mintz

Domenica 28 ottobre 2018 presso l’Auditorium della Spirito Santo di Vibo Valentia, con inizio alle 18.00, avrà luogo il concerto di Shlomo Mintz, consierato uno dei maggiori violinsiti viventi accompagnato al pianoforte da Sander Sitting.

La manifestazione, organizzata da Ama Calabria con il sostegno del MiBAC e della Regione Calabria, si avvale della collaborazione del Conservatorio Statale di Musica Fausto Torrefranca.

Critici, colleghi e pubblico sono concordi nel considerare Shlomo Mintz uno dei maggiori violinisti del nostro tempo, stimato per la sua impeccabile musicalità, versatilità stilistica e padronanza tecnica.

Nato a Mosca nel 1957, due anni dopo è emigrato con la famiglia in Israele dove ha iniziato a studiare con Ilona Feher. A undici anni ha debuttato con la Israel Philharmonic Orchestra e a sedici anni ha debuttato alla Carnegie Hall di New York con la Pittsburgh Symphony Orchestra, suo mentore fu il grande violinista Isaac Stern. Ha poi continuato gli studi con Dorothy DeLay alla Julliard School of Music di New York. Ha collaborato con direttori storici come Sergiu Celibidache, Pablo Casals, Eugene Ormandy, Claudio Abbado, Lorin Maazel, Mistislav Rosptropovich, Carlo Maria Giulini e continua a collaborare con le orchestre più celebri e i direttori più noti della scena internazionale. Ha vinto numerosi premi di prestigio, quali il Premio Accademia Musicale Chigiana di Siena, il Diapason d’Or, il Grand Prix du Disque, il Gramophone Award e l’Edison Award. Nel 2006 ha ricevuto la laurea honoris causa dall’Università Ben – Gurion di Beersheba.

Oltre ad essere violinista e violista Shlomo Mintz ha aggiunto al suo curriculum artistico il ruolo di direttore d’orchestra dirigendo le più importanti orchestre internazionali. Ha fatto parte della giuria di importanti concorsi internazionali di violino, come il Tchaikovsky di Mosca e il Queen Elisabeth International Music Competition di Bruxelles. Sander Sittig, nato a Rotterdam nel 1961, ha studiato al Conservatorio di Amsterdam con Jan Wijn e dopo il diploma ha continuato con Naum Grubert, Willem Brons, Eugene Indjic. Dopo aver vinto numerosi premi in diversi concorsi ha iniziato una brillante carriera concertistica in tutto il mondo. Ha inciso composizioni per pianoforte e musica da camera di Mozart ed è ospite in diversi programmi televisivi e radiofonici.

Collabora in modo continuativo con la compagnia teatrale Oorkaan del Concertgebouw e con il Crans-Montana Classics Festival. Accompagna regolarmente Shlomo Mintz nei suoi concerti internazionali.

Di particolare interesse il programma che prevede l’interpretazione di Wolfgang Amadeus Mozart la Sonata in Si bemolle maggiore per violino e pianoforte, K 454, di Ernest Chausson il Poème Op.25, di Johannes Brahms la Sonata n.3 in Re minore per violino e pianoforte, op.108 e di Pablo de Sarasate il Capriccio basco per violino e pianoforte, op. 24 e la Carmen Fantasy op.25.

 


Associazione Culturale "Tempi Moderni" - via Alfonso Scrivo, 30 - 89822 Serra San Bruno

ilredattore.it - quotidiano online - Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia

Copyright © 2015 il Redattore.it. Tutti i diritti riservati.