Violazione al testo unico sull’edilizia, denunciate 9 persone

I carabinieri forestale di Rossano, supportati dai colleghi dell'8° Nucleo elicotteri di Vibo Valentia e delle Stazioni di Corigliano e Castrovillari, hanno eseguito due provvedimenti emessi dalla Procura della Repubblica di Castrovillari.

In particolare, i militari hanno squestrato due appezzamenti di terreno oggetto di lottizzazioni abusive, in località “Matassa” del Comune di Rossano.

Le indagini avrebbero evidenziato lo stato di pericolo per il sottostante centro urbano, a causa dei massici lavori che avrebbero danneggiato il reticolo idrografico dell'area.

Le attività degli uomini dell'Arma sono state supportate dai vigili del fuoco di Cosenza che, con l'ausilio di sofisticate strumentazioni elettroniche, hanno ispezionato le condotte messe a dimora durante i lavori di lottizzazione.

Alla luce delle presunte irregolarità riscontrate, i militari hanno denunciato nove persone, tra imprenditori, progettisti, direttori dei lavori e dipendenti comunali.

Per tutti, l'accusa a vario titolo è di violazione al Testo unico sull’edilizia, contro la pubblica amministrazione e la pubblica fede. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.