Devono scontare una pena definitiva, due arresti a Serra e Dinami

I carabinieri delle Stazioni di Dinami e Serra San Bruno hanno dato esecuzione a due distinte ordinanze di esecuzione pena, emesse dall’autorità giudiziaria di Vibo Valentia.

In particolare, i militari di Dinami hanno arrestato Filippo Tavella, di 81 anni, perchè condannato ad una pena di 2 anni e 5 mesi, da scontare agli arresti domiciliari, per il reato, commesso nel 2009, d'indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato.

A Serra San Bruno, invece, gli uomini dell'Arma hanno tratto in arresto il venticinquenne Domenico Marchese. Il giovane è stato condannato ad una pena residua di 3 anni, da scontare presso la casa circondariale di Vibo Valentia, per una rapina aggravata in concorso, compiuta nel 2017 a San Nicola da Crissa.

Una volta terminate le formalità di rito, i militari hanno accompagnato i due presso i rispettivi luoghi di detenzione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.