Maltratta e minaccia l'ex fidanzata, arrestato

Un trentenne. M.A., di Villa San Giovanni è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del tribunale di Reggio Calabria.

I poliziotti di Villa San Giovanni hanno notificato il provvedimento in carcere, dove l’uomo era già detenuto per altre ragioni.

L’ulteriore misura cautelare è stata disposta per i reati di: atti persecutori, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, danneggiamento e minaccia.

L’arresto è intervenuto in seguito alla denuncia presentata da una donna di 44 anni, con la quale M.A. intratteneva un relazione sentimentale da circa nove anni.

In particolare, il trentenne, oltre a danneggiarne i telefoni e l’auto, avrebbe aggredito e minacciato la donna.

Come se non bastasse, l’uomo si sarebbe impadronito delle credenziali d’accesso ai social network della compagna e, dopo aver letto i contenuti di precedenti conversazioni, le avrebbe imposto di cambiare utenza telefonica.

A questo punto la donna ha presentato denuncia alla polizia di Stato.

Nonostante ciò, l’uomo avrebbe continuato ad avere atteggiamenti prevaricatori, al punto tale da farle abbandonare l’attività lavorativa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.