Contatore del gas manomesso, due denunce nel Vibonese

Nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno di furti di gas, i carabinieri della Stazione di Dinami hanno denunciato due persone.

La denuncia, a carico di fratello e sorella, è scattata durante una verifica nel corso della quale, a casa dei due, i militari hanno rinvenuto una manomissione al contatore.

In particolare, grazie all'ausilio di personale tecnico, gli uomini dell'Arma hanno scoperto la rottura dei sigilli del contatore.

Grazie a tale manovra i due si sarebbero approvvigionati di gas, facendo registrare un consumo improprio.

Pertanto, al termine del controllo è scattata la denuncia per furto aggravato.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.