Pistola, munizioni e maschera antigas rinvenuti in un casolare. Un arresto

Con l’accusa di detenzione abusiva di armi e munizioni, i carabinieri della Stazione di Antonimina e dello Squadrone eliportato Cacciatori Calabria, hanno arrestato  Antonio Pasqualino Pelle, 46enne del posto.

In particolare, nel corso di una perquisizione in un casolare in uso all'uomo, in contrada San Nicola di Antonimina, i militari hanno rivenuto, occultati in un armadietto di legno, 1 revolver calibro 32 privo di matricola, numerose cartucce dello stesso calibro ed una maschera antigas.

Il materiale, in ottimo stato di conservazione, è stato sequestrato, mentre l’arrestato è stato posto ai domiciliari.

Dopo la convalida dell’arresto, su disposizione dell'autorità giudiziaria, Pelle è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.