Vibo, concerto dell'Ensemble Torrefranca all'Auditorium dello Spirito Santo

Vittorino Naso Vittorino Naso

Si svolgerà alle 18,00 di oggi (giovedì 4 aprile) presso l’Auditorium dello Spirito Santo il nuovo appuntamento della stagione "I Concerti del giovedì - Un’idea per la città 2019", promossa dal Conservatorio di Musica di Vibo Valentia con la collaborazione organizzativa di Ama Calabria.

Protagonista della serata l’Ensemble Torrefranca diretto dal M° Vittorino Naso.

La manifestazione, fortemente voluta dal presidente del Conservatorio, Francesco Vinci vede cooperare per l’occasione il Lions club di Vibo Valentia presieduto dal Carlo Talarico. L’ensemble Torrefranca composto da Giorgia Cozzi, Irene Tripodi e, Chiara Zanfgari alle voci, Lucia Fiamingo all’ottavino, Antonio Argantino, Alessandro D’Amico, Valerio Colaci, Pasquale Esposito, Antonio La Rosa, Giuseppe Maiorana, Marco Melia e Bruno Mobrici alle percussioni eseguirà di Steve Reich Music for Mallet Instruments, Voices and Organ e Drumming capolavori del repertorio a percussioni.

L'iniziativa, sostenuta dal MiBAC - Direzione generale dello spettacolo e dalla Regione Calabria Assessorato alla Cultura - si avvale del patrocinio dell’Amministrazione provinciale di Vibo Valentia.

Ancora una volta la classe di percussioni del Maestro Vittorino Naso, per la qualità che esprime, è protagonista dell’attività concertistica.

Vittorino Naso, nato a Vibo Valentia, è diplomato con il massimo dei voti in Strumenti a Percussione presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, sotto la guida di Antonio Striano. Le sue collaborazioni orchestrali includono: Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra Sinfonica della Rai di Roma, Orchestra da Camera Italiana, Orchestra del Teatro G. Verdi di Trieste, sotto la direzione, fra gli altri, di: Georges Pretre, Giuseppe Sinopoli, Wolfgang Sawallisch, Krzystof Penderecki, Luciano Berio, Myung-Whun Chung, Riccardo Chailly, Lorin Maazel, Mstislav Rostropovich, Yuri Temirkanov, Jeffrey Tate, Daniele Gatti, Kent Nagano, Salvatore Accardo, Antonio Pappano, Vladimir Ashkenazy, Yutaka Sado, Andrè Previn, Alan Gilbert, etc.Ha suonato in alcune tra le principali sale da concerto internazionali: Musikverein (Vienna), La Scala (Milano), La Fenice (Venezia), The Symphony Hall (Osaka), Tonhalle (Dusseldorf), KKL (Lucerna), Alten Oper (Francoforte), Megaron Concert Hall (Atene), Philarmonie (Essen), The Anvil (Basingstoke), Tokyo Opera City Concert Hall (Tokyo), Bruknerhause (Linz), Kolner Philarmonie (Colonia), Barbican Center (Londra), Auditorio Nacional de Musica (Madrid), Kyoto Concert Hall (Kyoto), Palatului (Bucarest), Festspielhaus (Baden-Baden), Aichi Prefectural Art Theatre (Nagoya), Fukui Harmony Hall (Fukui), L’ Auditori (Barcellona), Theatre de Bobigny (Parigi), Palais Des Beaux Arts (Brussels), Philarmonie (Lussemburgo), Sala Delle Colonne (Mosca), Bunka Kaikan (Tokyo), National Centre for the Performing Arts (Pechino), etc.Inoltre, ha tenuto concerti in Canada, Messico, Stati Uniti, Argentina, Cile, Uruguay, Brasile, Romania, Spagna, Inghilterra, Germania, Belgio, Grecia, Austria, Svizzera, Francia, Venezuela, Colombia, Russia, Malesia, Cina e Giappone.

Nel jazz ha suonato, tra gli altri, con Maurizio Giammarco, Gabriele Mirabassi, Stefano Sabatini, Ares Tavolazzi, Mario Raia, Michel Audisso, Larry Smith, etc.Collabora abitualmente con alcuni fra i più importanti compositori italiani di musiche per film, televisione e teatro: Franco Piersanti, Nicola Piovani, Ennio Morricone e Germano Mazzocchetti. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.