Chiaravalle Centrale, filosofia per la mente e per il cuore nei libri di Filippo D'Andrea

Le poesie e gli aforismi di Filippo D'Andrea hanno accompagnato una serata culturale all'insegna della contemplazione filosofica a Chiaravalle Centrale. Sala gremita, soprattutto di giovani studenti liceali, a Palazzo Staglianò.
 
L'iniziativa, promossa dall'amministrazione comunale, dalla Consulta della Cultura e dall'Istituto superiore “Enzo Ferrari”, si è focalizzata sulla presentazione di due libri del prof. D'Andrea: “A passo di capre, liriche per la contemplazione filosofica” e “Faville, aforismi per la contemplazione filosofica”.
 
Volumi approfonditamente descritti nelle loro relazioni da Chiarina Macrina (docente di Italiano e Latino) e Tea Mirarchi (docente di Lettere).
 
Il tutto accompagnato dalle letture recitate di Giuseppe Corrado e dalle musiche di Danilo Bonazza. L'insieme di parole, note e riflessioni filosofiche ha creato un'atmosfera davvero unica. Emozione emersa nel commento dello stesso autore che ha concluso la manifestazione ringraziando gli organizzatori. “Uno scavo nei significati intimi dell'anima, un viaggio nei luoghi nascosti del pensare”: questo il senso della ricerca che D'Andrea ci consegna nei suoi libri e che richiama grandi poeti e filosofi, d'ogni tempo.
 
Una filosofia viva, terapeutica, che non sazia solo la nostra mente, ma alimenta anche e soprattutto il cuore, il nostro “essere” nella sua interezza. Soddisfatti per l'esito del convegno e per la positiva partecipazione degli studenti e della cittadinanza tutta la dirigente scolastica, Elisabetta Zaccone, la consigliera delegata alla Cultura, Pina Rizzo, e tutti i componenti della Consulta della Cultura che hanno fortemente voluto questa iniziativa.
 
I libri del prof. D'Andrea saranno custoditi nella nuova biblioteca comunale di Chiaravalle Centrale, di prossima apertura. Un ulteriore progetto culturale su cui si è impegnata la consigliera Rizzo, in questi anni, insieme a tutta l'amministrazione comunale e alla Consulta.
 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.