Redazione

Redazione

URL del sito web:

Incendio in un deposito di scarpe nel Vibonese

Un incendio ha devastato un deposito di scarpe ubicato nella frazione Brattirò del comune di Drapia (Vv).

Le fiamme, che hanno interessato un capannone di 600 metri quadri, sono state domate dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia e del distaccamento di Vibo Marina.

Incidente stradale sulla 106, quattro feriti

Incidente stradale sul tratto della statale 106 che attraversa il territorio di Sellia Marina (Cz).

L’impatto, che ha coinvolto quattro auto, si è verificato nei pressi di un noto supermercato.

Il sinistro ha interessato una Fiat 600, un’Audi A4, una Fiat Punto ed una Toyota Auris.

Feriti i conducenti delle vetture, due uomini e due donne, che sono stati soccorsi e trasportati in ospedale dai sanitari del 118.

Sul posto sono intervenuti: i vigili del fuoco del locale distaccamento, i carabinieri ed il personale Anas.

Scontro tra auto sulla statale 106, due feriti

Incidente stradale sul tratto della statale 106 che attraversa località Giovino, a Catanzaro Marina.

Nell'impatto, avvenuto per cause in corso d'accertamento, sono rimaste coinvolte una Hyundai Atos ed una Citroen C4.

Feriti in maniera lieve i conducenti delle vetture, che sono stati trasferiti in ospedale dai sanitari del Suem118.

Sul  posto, oltre alla polizia locale, sono intervenuti i vigili del fuoco del locale Comando provinciale.

 

Serra, arrivano 132mila euro per la sistemazione di località “Lu Bellu”

Il Comune di Serra San Bruno ha ottenuto un finanziamento di oltre 132 mila (100% dell’importo richiesto) in relazione alla Misura 8.5.1. del Psr Calabria “Investimenti diretti ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali”.
 
“I fondi – spiega il sindaco Luigi Tassone – saranno impiegati per interventi di bonifica e messa in sicurezza di località ‘Lu Bellu’ mediante l’eliminazione della vegetazione infestante e la realizzazione di lavori di lavori di ripristino consistenti nel pareggiamento della superficie nei punti erosi dai deflussi superficiali intorno al piazzale antistante la casermetta. Sarà poi installato un gruppo di 4 piccole strutture ricettive costituite da tettoie a pianta rettangolare al di sotto delle quali verranno posti tavoli, panchine e cestini portarifiuti. In più, saranno realizzati dei punti fuoco in pietra e griglie d’acciaio. L’area sarà delimitata da una staccionata e sarà posta una struttura informativa dei luoghi. Importanti sarà – aggiunge Tassone – il miglioramento dei soprassuoli con interventi sulla struttura del bosco misto abete-faggio e trattamenti selvicolturali. Ciò consentirà di dare impiego a diversi lavoratori poiché si farà ricorso alle cosiddette giornate agricole”.
 
“Questa azione – sostiene il primo cittadino - conferma la bontà dei nostri progetti e permette da un lato di rendere pienamente fruibile il nostro patrimonio naturale e paesaggistico e dall’altro di dare una risposta in termini occupazionali. Continueremo pertanto a portare avanti attività di programmazione e di realizzazione di interventi che, concretamente, rendono il territorio competitivo”.

 

Sottoscrivi questo feed RSS