Lamezia Terme: Casa Pound chiede d'intitolare una strada a Gennaro Ventura

Intitolare una strada di Lamezia a Gennaro Ventura, vittima della mafia, in occasione della chiusura delle indagini in merito al suo assassinio. È questa la proposta lanciata da Francesco Gigliotti, responsabile cittadino di CasaPound Lamezia. “Dopo anni – dichiara Gigliotti - si è finalmente arrivati alla verità di questa triste vicenda ed è stata fatta giustizia. Questo non potrà di certo alleviare le sofferenze e il dolore provati in questi anni dai suoi cari, ma potrà di certo renderli orgogliosi sapere che ha perso la propria vita nell'adempimento del proprio dovere. La nostra comunità si stringe al dolore dei familiari e vuole mantenere vivo il ricordo di Gennaro per tenere fede al valore della sua memoria come risorsa a cui attingere per continuare nella ricerca della legalità”. “In virtù di ciò – prosegue - l'intitolazione di una strada, anche se ha un puro significato simbolico, è il minimo omaggio che la nostra città può tributare alla sua memoria. Tra l'altro la tematica della lotta alla mafia è molto sentita nel nostro territorio dove, purtroppo, si registrano costantemente atti criminosi. Per questi motivi, - conclude Gigliotti – mediante il consigliere comunale Mimmo Gianturco, ci siamo attivati per interessare la commissione onomastica ad intitolare una via a Gennaro Ventura. Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.