L'estemporanea di pittura della Civitas Bruniana

Ritorna, per il quarto anno consecutivo, il concorso nazionale di pittura “Premio Giorgio Mangone”, organizzato dall’associazione culturale “Civitas Bruniana”. Dopo il successo delle precedenti edizioni, il sodalizio presieduto da Bruno Tozzo ha deciso di riproporre l’iniziativa che entrerà nel vivo nel prossimo mese d’ agosto, quando le opere verranno esposte nella piazza antistante l’ufficio postale di Serra San Bruno. Il concorso, rivolto a tutti gli artisti che, entro le ore 24 del 2 agosto 2015, abbiano compiuto la maggiore età,  prevede la premiazione in denaro dei primi tre classificati. Duecento euro saranno assegnati al vincitore del primo premio, centocinquanta al secondo e cento al terzo. Le opere, che dovranno avere un formato non inferiore « a 30 cm. X 40 cm e non superiore a 50 X 70” dovranno rappresentare in maniera estemporanea “ angoli del centro abitato, strade, facciate di case, monumenti, particolari del patrimonio architettonico, urbanistico, naturalistico del centro abitato di Serra San Bruno”.  Gli artisti interessati a partecipare dovranno presentarsi, dalle 8,30 alle 9,30 del 3 agosto 2015, nella piazza in cui avrà luogo il concorso. Dopo la vidimazione delle tele da parte degli organizzatori, l’iniziativa prenderà il via ed andrà avanti fino alle 18 quando, oltre all’opera, gli artisti dovranno consegnare una busta chiusa contenente i loro dati personali. Alla consegna delle tele, seguirà l’esposizione e la premiazione che avrà luogo, alle 19,30, nella piazza antistante l’ufficio postale di Serra San Bruno.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.