Tentato omicidio e porto abusivo d'arma, due persone fermate a Paola

Due persone, Matteo Serpa e Salvatore Serpa, rispettivamente di 44 e 29, anni sono state fermate dai carabinieri della Compagnia di Paola, in esecuzione di provvedimenti della locale Procura. I due sono accusati di tentato omicidio, detenzione e porto abusivo di armi  da fuoco.

Dalle indagini, avviate in seguito ad una segnalazione anonima al 112, è emerso che il 44enne avrebbe consegnato all'altro fermato una pistola con la quale, travisato da un cappuccio, quest'ultimo avrebbe sparato un colpo ad altezza d'uomo in direzione dei passeggeri di un fuoristrada che aveva ripetutamente tamponato l'auto in sosta di Matteo Serpa

Gli accertamenti eseguiti di carabinieri hanno permesso di risalire all'identità degli occupanti del fuoristrada, ovvero componenti del clan Martello di Fuscaldo contrapposto ai Serpa. Le due cosche sono ritenute dagli inquirenti le protagoniste degli assetti delinquenziali finalizzati al controllo del territorio di Paola e Fuscaldo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.