Serra. Topi nelle scuole, “Liberamente” richiama l’Amministrazione comunale: “Meno ironia e più attenzione”

“È da settembre che denunciamo la scarsa efficacia delle derattizzazioni che riguardano il nostro paese. Abbiamo esortato Asp e Comune ad una sinergica cooperazione affinchè non si verificassero fatti spiacevoli”. È la premessa di una nota diffusa dal movimento civico “Liberamente” che interviene nuovamente in riferimento alla presenza di topi nella cittadina della Certosa e segnatamente negli edifici scolastici. 

“A scanso di equivoci – precisano gli esponenti del movimento - non abbiamo raccolto firme tra i cittadini ed esposto il problema agli enti competenti per il gusto di fare polemica.

Purtroppo abbiamo ricevuto solo facile ironia (vedi commenti dell'attuale capo comunicazione del PD) senza avere risposte sulla problematica evidenziata.

Oggi, come avvenuto già per il plesso scolastico di Terravecchia, apprendiamo di una nuova ordinanza di urgenza per la derattizzazione della scuola elementare di Spinetto.

Se a Terravecchia si è aspettato che una bambina si sentisse male – viene rilevato - a Spinetto (il cui solo perimetro era stato derattizzato pochi gorni fa nonostante le nostre denunce e la protesta di molti genitori), si è dovuto rinvenire un cadavere di ratto nella classe degli alunni di quinta elementare prima di prendere gli opportuni provvedimenti.

Auspichiamo che in futuro – è la conclusione -  i consigli dati vengano tenuti in giusta considerazione dall'attuale maggioranza, evitando futili ironie da chi sta loro vicino e con la consapevolezza che le nostre precisazioni hanno sempre come obiettivo il bene e la tutela di Serra”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.