A Lamezia la "Giornata identitaria" dedicata al Regno delle Due Sicilie

Il manifesto dell'iniziativa Il manifesto dell'iniziativa

Organizzata dall’associazione culturale “Osservatorio delle Due Sicilie”, è in programma per il prossimo giovedì 1 dicembre, a Lamezia Terme, la “Giornata Identitaria”. Scopo della manifestazione è quello di illustrare la storia attraverso diversi strumenti che vanno dalla carta stampata, alla narrazione teatrale, alla lezione  e differenti luoghi, dalla scuola al teatro.

 La “giornata” inizierà il pomeriggio alle ore 17.00  presso l' “Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e Ristorativi" Luigi Einaudi ", con una lezione di "Storia Patria” tenuta dallo storico Alessandro Romano, coordinatore nazionale dell’associazione culturale “Movimento Neoborbonico” e autore di diversi libri tra cui “Perché non festeggiamo l’Unità d’Italia”.

Alle ore 19.30 presso il Teatro “Franco Costabile”, ex Politeama, di Sambiase, in collaborazione con l’associazione teatrale “I Vacantusi” e col patrocinio del Comune di Lamezia Terme, si terrà la presentazione del libro “Carnefici” di Pino Aprile alla presenza dello stesso autore.

In seguito, alle ore 21.00 avrà luogo lo spettacolo teatrale “Terroni” con  la partecipazione dell’autore, attore e commediografo, Roberto D’Alessandro. Autore dell’ormai famoso monologo “Io non sapevo” tratto proprio da “Terroni. Lo spettacolo sarà arricchito dalla musica di Eugenio Bennato e di Domenico Modugno. 

Il costo dello spettacolo teatrale, preceduto dal colloquio con Pino Aprile, è di 10 euro.

 La riflessione sul Risorgimento dello storico Alessandro Romano continuerà, infine, il giorno successivo, venerdì 2 dicembre, alle ore 9.00 presso il Liceo “Tommaso Campanella”, via Vittorio Bachelet.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.