Calabria, il Ministero dell’Interno potenzia l’organico dei Vigili del Fuoco

In relazione al potenziamento di 400 unità di Vigili del Fuoco, il Ministro dell’Interno Marco Minniti con proprio decreto ha potenziato del 44% l’ organico dei Vigili del Fuoco della Calabria. In particolare ha consentito l’ apertura del distaccamento cittadino di Vibo Marina e quello di San Giovanni in Fiore.

Con provvedimento a firma del Direttore Centrale per le Risorse Umane del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Prefetto Giovanni Bruno, sono stati resi disponibili n. 16 unità per Vibo Marina  e n. 20 per San Giovanni in Fiore, in modo da consentire l’immediato potenziamento e l’effettiva apertura dei nuovi distaccamenti .

San Giovanni In Fiore e Vibo Valentia Marina  ha partire da oggi potranno effettivamente contare sulla realizzazione di un proprio distaccamento di terra autonomo.

Le iniziative intraprese sono di particolare interesse per la Calabria che potrà quindi contare su nuove strutture operative in località  a forte rischio sismico e ambientale ma con accertate difficoltà sul sistema pubblico e della difesa civile, San Giovanni in Fiore e Vibo Valentia Marina  costituiranno una adeguata e avanzata struttura di immediato intervento per i rispettivi territori. In particolare sono 16 le unità destinate alla nuova sede di Vibo Valentia Marina che potrà svolgere la propria attività di soccorso pubblico e difesa civile appunto in maniera autonoma, contando su una struttura di servizio con propria sede nella località marina.

“Vibo Valentia ed il suo hinterland – ha commentato il Prefetto Giovanni Bruno che tutti ricorderanno per la sua intelligente e qualificata opera di complessivo ed autorevole impegno verso le problematiche delle popolazioni  vibonesi – ha sempre meritato la mia più doverosa attenzione ed anche subito dopo la mia partenza per Roma non ho dimenticato di pensare a questo territorio ed ai suoi annosi problemi per cui appena me ne è stata offerta la possibilità ho speso tutta la mia massima disponibilità per favorire la nascita di un servizio che è di sicuro effetto strategico per il soccorso pubblico e la difesa civile. Vibo Valentia con i suoi cittadini e le sue più inderogabili problematiche  – ha aggiunto l’attuale Direttore Centrale per le Risorse Umane del  Dipartimento dei Vigili del Fuoco – restano nei miei pensieri anche perché convinto che è una comunità che con le sue intelligenze e la sua operosità può guardare con fiducia ad un suo sviluppo lento ma progressivo”.

 

 

 

 

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.