Spara ai fratelli riuniti per dividere l'eredità, arrestato

Un pensionato, C.B., è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cirò Marina.

L'uomo è accusato di aver ferito il fratello 66enne.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri quando, nel corso di una riunione familiare indetta per discutere la suddivisione di un'eredità, il pensionato ha esploso sette colpi di pistola contro i suoi fratelli.

All’aggressione avrebbe preso parte, anche, il figlio trentaduenne di C. B. che, si sarebbe dato alla fuga insieme al padre.

Braccato dai carabinieri l’uomo si è costituito ed è stato arrestato per tentato omicidio, lesioni personali gravissime e porto illegale di arma da fuoco, mentre il figlio, rintracciato successivamente, è stato denunciato per lesioni personali gravissime.

Sul luogo della sparatoria i militari hanno rinvenuto e posto sotto sequestro una pistola ed un coltello.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.