Santuario profanato nel vibonese

Gesto inqualificabile a Nicotera, dove ignoti, hanno profanato il santuario di San Francesco di Paola mandando in frantumi la vetrata posta all’altezza dell’altare.

La furia iconoclasta non ha risparmiato neppure alcuni oggetti sacri, che sono stati rotti e gettati all’interno della navata.

Profanato anche il Tabernacolo del Santissimo e le particole che sono state buttate a terra.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per cercare di risalire all'identità dei responsabili

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.