Cerca di estorcere denaro agli operatori del centro che lo ospita, giovane nigeriano arrestato nel vibonese

 I carabinieri della Stazione di Briatico hanno arrestato un nigeriano di 20 anni O. F. per tentata estorsione.

L’arresto è scattato in seguito alla richiesta d’aiuto lanciata da alcuni operatori del centro accoglienza migranti stranieri “Costabella” che hanno denunciato il comportamento violento del giovane africano.

Riportato a più miti consigli dai militari, il 20enne ha continuato a chiedere denaro minacciando di morte uno degli operatori. L’immigrato è stato, quindi, arrestato e tradotto presso il carcere di Vibo Valentia.      

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.