Ex statale 110 (Pizzo - Maierato), Censore: "Presto la riapertura al traffico"

"Ha dato esito positivo il colloquio di stamattina col Procuratore della Repubblica dottore Giordano, il Sostituto Procuratore dottoressa Coluccio e successivamente con il Presidente della Provincia di Vibo Valentia Andrea Niglia sulla ex Strada Statale 110, posta sotto sequestro il 23 marzo scorso". Lo afferma il deputato del Partito democratico, Bruno Censore che sottolinea come "dopo un'interlocuzione sulle problematiche legate al tratto Pizzo-Maierato si è chiarito che l'amministrazione provinciale - adempiendo a determinate prescrizioni, fermo restando lo stato di pericolo e di sequestro del tratto, in attesa dell'esecuzione dell'intervento programmato - potrà rendere possibile la riapertura della strada al traffico. Il Presidente si è impegnato ad affidare entro lunedì ad una ditta i lavori di osservanza delle prescrizioni". "Grazie all'impegno dei sindaci e della Regione Calabria, il Comune di Maierato - in qualità di soggetto attuatore rileva ancora Censore - ha già ricevuto le risorse necessarie per l'esecuzione dei lavori. Va aggiunto, inoltre, che c'è un lavoro costante e proficuo che i sindaci stanno portando avanti in sinergia con la Regione per il reperimento delle risorse necessarie al ripristino funzionale di tutto il percorso della ex SS 110". Il deputato coglie l'occasione "per ringraziare nuovamente il Procuratore della Repubblica, il Sostituto Procuratore incaricato del caso e il Presidente della Provincia per la disponibilità e la professionalità dimostrata nell'affrontare questa problematica, importante per l'intero territorio vibonese".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.