Violazioni alla normativa antiriciclaggio, sequestrata agenzia di "money transfer"

Le fiamme gialle del Comando provinciale di Reggio Calabria, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo della "Geocity", di Reggio Calabria.

Alla base del provvedimento, eseguito nei confronti dell' agenzia di "money transfer" riconducibile alla 44enne Nana Porchkhidze, alcune violazioni della normativa antiriciclaggio.

In particolare, nel corso delle attività di verifica, i finanzieri hanno riscontrato più di 29 mila operazioni relative ad oltre 7 milioni di euro trasferiti in poco più di due anni. Sono, quindi, emerse, violazioni, sia penali che amministrative, alla normativa antiriciclaggio. Da quanto accertato l’agenzia non avrebbe individuato le generalità dei “titolari effettivi”, cioè delle persone fisiche, diverse dal cliente, nell'interesse delle quali sarebbero state eseguite 254 operazione.

Tra le altre “irregolarità” amministrative contestate, l’omessa adeguata verifica dei clienti per 316 operazioni di trasferimento di denaro, per importi complessivi di circa 200 mila euro, e l’inesatta registrazione e mancata conservazione dei dati, in relazione a 97 operazioni per un ammontare di poco più di 42 mila euro.

Le fiamme gialle hanno contestato, inoltre, la mancata segnalazione di alcune operazioni sospette su 253 trasferimenti all’estero di contante (oltre 126 mila euro), e la violazione della normativa sul trasferimento di denaro per importi superiori ai limiti previsti dalla legge commessa da almeno 310 clienti, ciascuno dei quali verbalizzato separatamente.

Molte delle operazioni sarebbero state frazionate fraudolentemente per importi considerati singolarmente inferiori alla soglia, così da non destare sospetti.

Complessivamente, nell’agenzia sarebbero state effettuate in due anni 535 operazioni di trasferimento di contante per importi superiori ai mille euro e per un totale stimato in oltre 550 mila euro.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.