Sanremo: beni per un valore di 700 mila euro sequestrati ad un calabrese

Un sequestro di beni immobili per un valore di circa 700 mila euro è stato eseguito dagli uomini dei centri operativi Dia di Reggio Calabria e Genova, della guardia di finanza e della Squadra mobile di Imperia.

Il provvedimento ha colpito, Vincenzo Sergi, 55 anni, originario di Rosarno.

L'uomo, con provvedimento divenuto definitivo nel marzo 2007, era stato sottoposto a tre anni di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, misura rinnovata con un altro decreto di pari durata divenuto definitivo nel dicembre 2011.

Ritenuto "abitualmente dedito" a traffici illeciti, già condannato in via definitiva per reati contro il patrimonio, tra cui furto, ricettazione ed usura, il 55enne, secondo gli inquirenti, aveva una disponibilità di beni sproporzionati rispetto ai redditi dichiarati.

Il sequestro ha interessato una villa a due piani ed un terreno adiacente, situati nel Comune di Sanremo. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.