Serra, il sindaco Tassone porge gli auguri di buon anno scolastico

Il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone Il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone

Riceviamo e pubblichiamo una lunga lettere del primo cittadino di Serra San Bruno, Luigi Tassone, di augurio per l'anno scolastico che sta per iniziare.

"Egregio Dirigente è un sincero augurio di buon anno scolastico quello che desidero rivolgere a Lei, ai ragazzi, alle loro famiglie, agli insegnanti ed a tutto il personale che con il loro quotidiano impegno contribuiscono a far vivere la nostra scuola, straordinario patrimonio per la nostra comunità cittadina, che sull'educazione e sulla formazione dei giovani fonda il proprio futuro."

Subito dopo aver salutato il Dirigente Scolastico, il sindaco si rivolge ai ragazzi, spronandoli a credere in loro stessi e a dare sempre il massimo. "Cari ragazzi, ogni inizio di anno scolastico porta con sé la speranza di un anno migliore assieme al timore di doversi misurare con nuove sfide e nuovi traguardi, fra tante emozioni ed alcune paure, per Voi difficili da descrivere, ma che rappresentano la parte più bella della Vostra vita e che sono motivo di grande nostalgia per noi adulti. Affrontate questo nuovo anno con animo sereno, con passione, con voglia di apprendere, conoscere e divertirsi, e con una meritata fiducia nella guida formativa dei vostri docenti e del personale scolastico. Lasciatevi coinvolgere dal gusto della conoscenza partecipando con interesse ed entusiasmo alla vita scolastica; date alla scuola la giusta importanza, perchè sarà li che avverrà la vostra crescita umana, culturale e sociale.

La scuola non dev'essere per voi solo un luogo dove acquisire competenze e conoscenze ma, soprattutto, uno strumento che vi aiuti a diventare individui liberi ed autonomi; fidatevi dei vostri insegnanti che fanno tutto il possibile perché la nostra scuola sia un'esperienza di apprendimento, di crescita e di condivisione, ma soprattutto abbiate fiducia in voi stessi e nelle vostre capacità".

Non può mancare un saluto agli insegnanti. "Voi docenti, motore delle nostre scuole e singolare punto di riferimento per la vita dei nostri ragazzi, aiutateli ad apprezzare il sapere, regalate loro passione per tutto ciò che imparano, aiutateli a pensare, a sviluppare le loro idee, a confrontarsi e dialogare"

La chiosa è dedicata al personale ausiliario e non docente. "Al personale ausiliario e non docente, rivolgiamo un ringraziamento per le loro attività di supporto e di collaborazione, indispensabile affinché ogni istituto scolastico possa funzionare, offrendo le condizioni di un ambiente favorevole allo studio."

L'Amministrazione comunale si impegnerà, come già portato tenacemente avanti nello scorso anno scolastico, a dialogare, a sostenere e collaborare con l'istituzione scolastica, affinché non possano mancare nuove opportunità educative e socializzanti.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.