Spendono banconote false, arrestati

I carabinieri delle Stazioni di Cinquefrondi e Polistena, hanno arrestato due persone, originarie di Corigliano Calabro, perchè sorprese a spacciare banconote false.

A finire in manette sono stati Giovanni Riforma e Francesco Merli, rispettivamente di 32 e 69 anni.

I militari sono entrati in azione in seguito alla segnalazione fatta da un commerciante del posto, nel cui negozio, poco prima, i due avevano speso delle banconote false da 100 euro.

Ottenuta una sommaria descrizione dei due, gli uomini dell'Arma hanno avviato le ricerche.

Dopo un'accurata perlustrazione per le strade dei Comuni di Polistena e Cinquefrondi, i militari hanno individuato la Lancia Delta di colore nero, con a bordo i ricercati.

Alla vista dei militari, i due hanno tentato di darsi alla fuga nelle vie cittadine ma sono stati tempestivamente bloccati.

Dopo una minuziosa perquisizione, i militari dell’Arma hanno trovato ulteriori banconote contraffatte, nascoste nell’autovettura e all’interno di una scarpa di Merli.

Dopo essere stati dichiarati in stato d’arresto, i due sono stati rinchiusi nel carcere di Palmi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.