Serra San Bruno: sequestrata una strada sterrata, una denuncia

La gabbia per la cattura dei cinghiali scoperta a Serra San Bruno La gabbia per la cattura dei cinghiali scoperta a Serra San Bruno

I carabinieri forestale della Stazione di Serra San Bruno hanno denunciato una persona del luogo per violazione alla normativa urbanistico-edilizia ed al vincolo paesaggistico-ambientale, nonché per violazione al vincolo idrogeologico ed alla legge sulla caccia.

Destinatario del provvedimento è il conduttore di un fondo agricolo che, servendosi di un mezzo meccanico, avrebbe realizzato una strada sterrata, in località Peschiera di Serra San Bruno.

Per la creazione del percoso sarebbero state abbattute circa dieci piante di castagno e quercia. Nel corso del sopralluogo, oltre al materiale legnoso ricavato dal taglio, i militari hanno rinvenuto una gabbia realizzata artigianalmente con tubi metallici, utilizzata, molto probabilmente per la cattura di cinghiali.

I carabinieri forestale hanno, pertanto, sottoposto a sequestro la strada, il materiale legnoso e la gabbia metallica.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.