Armato di coltello rapina una gioielleria e scappa con il bottino

Rapina a Cosenza, dove, intorno alle 13,30 di oggi, un uomo armato di coltello e con il volto travisato da un cappellino ha fatto irruzione in una gioielleria.

Una volta entrato nel negozio, il rapinatore ha minacciato la titolare e danneggiato il sistema di videosorveglianza interno.

Messe fuori uso le telecamere, l'uomo ha estratto dalla tasca delle fascette di plastica con le quali ha legato ad una sedia la proprietaria dell'esercizio commerciale. Una volta messe le mani su gioielli e preziosi, il malvivente si è dato alla fuga.

Sul posto sono, quindi, intervenuti i poliziotti della questura di Cosenza, che si sono avvalsi dei colleghi della scientifica per cercare d' individuare indizi utili alle indagini.

La donna, ancora in stato di shock, ha fornito sommarie informazioni sul rapinatore.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.