Nascondeva due fucili ed un pistola nel solaio di casa, arrestato

Le armi trovate dai carabinieri a Reggio Calabria Le armi trovate dai carabinieri a Reggio Calabria

I carabinieri del Nucleo radiomobile di Reggio Calabria hanno arrestato con l’accusa di detenzione illegale di armi, possesso di arma clandestina e ricettazione, Antonino Utano, di 38 anni.

Durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla ricerca di armi nel quartiere Archi, i militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo che è stato trovato in possesso di armi e di un passamontagna.

In particolare, nel solaio della sua abitazione, nascosti in una sacca che normalmente si usa per il trasporto di canne da pesca, i carabinieri hanno trovato due fucili da caccia rubati ed una pistola clandestina.

Il 38enne, che non è stato in grado di giustificare la presenza delle armi, è stato dichiarato in arresto e tradotto nel carcere di Reggio Calabria-Arghillà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.