"Robin Hood", la Cassazione conferma il sequestro di 237 mila euro a Nazzareno Salerno

E’ stato confermato dalla Cassazione, il sequestro in via preventiva della somma di oltre 237 mila euro all'ex assessore regionale al Lavoro, Nazzareno Salerno.

Il politico serrese, che attualmente ricopre il ruolo di consigliere regionale di Forza Italia, nel febbraio dell'anno scorso è finito in carcere nell'ambito dell’inchiesta "Robin Hood".

In particolare, l'inchiesta avrebbe permesso di documentare l’illecita gestione dei fondi europei destinati al sostegno economico delle famiglie in difficoltà.

Secondo l’accusa, Salerno avrebbe favorito la nomina dei cinque componenti del Comitato di gestione del Credito sociale "esclusivamente per motivi personali e privati”.

Lo scorso 10 gennaio Salerno e gli altri indagati sono stati rinviati a giudizio dal gup di Catanzaro Claudio Paris. Il processo inizierà il prossimo 5 aprile.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.