Fabrizia, i progetti dell'amministrazione comunale per uscire dall'isolamento

“Un’amministrazione giovane, attenta e attiva che lavora incessantemente fino a tarda sera, tutti i giorni della settimana, per risollevare le sorti del paese e per superare gli atavici ritardi infrastrutturali, economici e sociali, che affliggono una popolazione da sempre ai margini”.

E’ quanto scrive in un nota, il sindaco di Fabrizia Francesco Fazio.

Il primo cittadino fa, poi, un elenco dei “progetti” già approvati “in 8 mesi di amministrazione”.

In particolare, si tratta “dei finanziamenti da 880 mila euro, per il completamento e l’adeguamento dell’impianto di depurazione e per la realizzazione di opere fognarie dell’intero centro abitato e da 219 mila euro per frenare il dissesto idrogeologico, consolidare e mettere in sicurezza l'area di via Molini attraverso il risanamento del costone che da decenni crea problemi, soprattutto dopo l’alluvione catastrofica del 1973”.

 “ Il Comune – prosegue il comunicato - ha fatto richiesta per:

  •  un secondo finanziamento da 216 mila euro, destinato alla messa in sicurezza del terzo lotto di via Molini;
  •  diversi progetti, come quelli per la video-sorveglianza e l’installazione di nuove plafoniere a led;
  • partecipare alle misure previste dal Psr-Calabria 2014/2020, per offrire possibilità occupazionali a molti cittadini disoccupati;
  • partecipare al bando della Regione Calabria per il potenziamento della raccolta differenziata”.

 “Recentemente – aggiunge Fazio - sono state acquistate le lanterne destinate a piazza Moro, Villa comunale e largo Sant’Antonio.

In appena 8 mesi di amministrazione si è fatto tanto: dalla nuova convenzione con la scuola per la manutenzione dei locali, la cancelleria ed il gasolio per i riscaldamenti, all'apertura,  ogni venerdì, del servizio analisi per i cittadini, all'ipotesidi far arrivare il metano.

Si tratta di azioni concrete e non di fumo. Fabrizia – conclude la nota - ha svoltato con il passato, ha cambiato direzione per diventare un polo d’eccellenza nel territorio montano delle Serre”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.