Violazione degli arresti domiciliari, 30enne finisce in carcere nel Vibonese

Era stato segnalato diverse volte fuori casa in orari non consentiti dagli arresti domiciliari. I carabinieri ne avevano registrato e segnalato il comportamento anomalo è così, stamattina, il Tribunale di Vibo Valentia ha emesso un’ordinanza, notificata dai militari della Stazione di Zungri, in seguito alla quale Angelo Accorinti, 30 anni del luogo, è passato dagli arresti domiciliari, alla detenzione in carcere.

Accorinti è stato, quindi, tradotto al carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.