Ruba articoli sportivi in un negozio, donna 42enne finisce in manette

In esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della locale Procura, gli agenti della squadra mobile del capoluogo bruzio hanno arrestato A.B., 42 anni, di Cosenza, ritenuta responsabile di furto e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale di Ps.

La donna è accusata di aver sottratto numerosi capi d'abbigliamento in un negozio di articoli sportivi.

Le indagini hanno preso il via in seguito alla denuncia presentata dai titolari dell'esercizio commerciale

Durante la visione delle immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza del negozio, i poliziotti hanno identificato la donna che è risultata essere sottoposta alla sorveglianza speciale.

Gli elementi raccolti sono stati, quindi, trasmessi alla Procura che ha chiesto l'emissione del provvedimento 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.