Stalking conto la moglie, misura cautelare per un 58enne

I poliziotti in servizio presso il Commissariato di Palmi hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare personale, nei confronti di un 58enne del luogo ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti dell'ex moglie.

Dopo la separazione, per circa 2 anni, l'uomo avrebbe più volte minacciato di morte ed insultato la donna, costringendola addirittura a modificare le sua abitudini.

L’attività degli investigatori della Polizia di Stato ha avuto l’input, in seguito alla denuncia presentata dalla vittima.

Gli approfondimenti compiuti dai poliziotti hanno, quindi, permesso di ottenere gli indizi necessari, affinchè l’Autorità giudiziaria potesse emettere a carico del 58enne la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento all'ex moglie. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.