Nardodipace, scoperta una nuova piantagione di canapa

Le piante di canapa rinvenute dai carabinieri a Nardodipace Le piante di canapa rinvenute dai carabinieri a Nardodipace

Una piantagione composta da 250 arbusti di canapa indica è stata rinvenuta dai carabinieri della locale Stazione, in contrada "Agrelli" della frazione Ragonà di Nardodipace.

In particolare, durante un rastrellamento, gli uomini dell'Arma hanno rinvenuto una “piazzola”, occultata dalla fitta vegetazione, con circa 250 piante di cannabis indica di altezza compresa tra 1,5 e 2,5 metri.

Lo stupefacente, una volta immesso sul mercato, avrebbe potuto fruttare circa 25 mila euro.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, la coltivazione è stata distrutta, previo campionamento.

Quella di oggi è la seconda piantagione di droga rinvenuta, nell'arco di pochi giorni, nel centro montano delle Serre. In particolare, sabato scorso i militari avevano scoperto oltre mille arbusti di canapa indica, coltivati in località "Angricelli" della frazione Ragonà (Per leggere la notizia clicca qui)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.