Serra, tutto pronto per la premiazione dei vincitori del Concorso internazionale di poesia “Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo”

Ci siamo! Tutto è pronto a Serra San Bruno per accogliere centinaia di turisti, poeti e cultori che verranno il prossimo sabato 22 settembre per la cerimonia di premiazione dei poeti vincitori della 1^ edizione del Concorso internazionale di poesia “Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo” dedicato al poeta –scalpellino serrese Bruno Pelaggi, oggi a pieno titolo voce della prestigiosa Enciclopedia Treccani per merito del prof. Gabriele Scalessa e con la collaborazione di chi scrive questa nota.

Una rassegna letteraria ideata e organizzata, nell’ambito del progetto “Domenico Aspro”, dal Comitato civico “Mastro Bruno” guidato dall’infaticabile Giacinto Damiani e patrocinato dalla città di Serra San Bruno, da Radio Serra, dal Parco naturale regionale delle Serre, dal Parco naturale nazionale dell’Aspromonte, dal Museo della Certosa e dai comuni di Gagliato, Nardodipace e Soverato.

Perché un Premio Letterario? Perché Serra San Bruno, oggi città, deve riprendersi il suo primato di centro propulsore di tutte le Serre e Pre Serre, un primato che le compete già dagli anni ’60 e che negli ultimi anni è evidente che abbia perso. Insomma.

Serra San Bruno, nella storia, non è mai stata periferia, oggi rischia di esserlo. Ciò non può e non deve accadere!


Per riprendersi il primato deve saper valorizzare al meglio le sue peculiarità, il suo valore storico-architettonico e paesaggistico, che eleggono Serra e dintorni a sede naturale di un polo culturale, che possa superare anche i confini troppo stretti del territorio montano. Ciò non può prescindere dal coinvolgimento di artisti, musicisti, poeti, scrittori e giornalisti per una nuova narrazione del territorio serrese e della Calabria tutta, che punti sul racconto della bellezza e sulla sua promozione .


È in questo contesto che si colloca il pur modesto operare del Comitato civico “Mastro Bruno” che non ha il solo obiettivo di rivalutare il poeta –scalpellinoserrese ma anche quello di elevare il livello dell’azione amministrativa e di migliorare la qualità della proposta di promozione socio-culturale. La rassegna letteraria “Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo” vuole essere un sassolino nello stagno.


La cerimonia di premiazione, con intervalli musicali di Michele Vinci che canterà “Mastro Bruno”, sarà presentata da Antonio Zaffino di Radio Serra e da Daniela Maiolo.

Sarà presente la giuria al completo col presidente, il poeta e giornalista Mimmo Stirparo, i poeti Caterina Tagliani e Domenico Nardo e la linguista Angela Varì.

Questi i poeti vincitori ai quali verrà assegnata una pergamena con motivazione ed una targa personalizzata realizzata dal celebre Maestro orafo Michele Affidato:

per la Sezione Lingua:
Pietro Catalano di Roma
Maria Curigliano di Monterosso Calabro (VV)
Anna Maria Deodato di Palmi (RC)
Bruno Albino De Raffaele di Crotone
Vincenzo Farina di Ionadi (VV)
Nunzio Industria di Napoli
Maria Reale di Roccella Jonica
Rocco Rugari di Sant’Eufemia d’Aspromonte (RC)
Cosetta Taverniti di Pazzano (RC)
Paolo Ventrice di Palmi (RC)

per la Sezione Dialetto:
Filippo Alampi di Soverato (CZ)
Rocco Criseo di Bova Marina (RC)
Sante Diomede di Bari
Caterina Morabito di Montepaone (CZ)
Filippo Prestia di Vibo Valentia

per la Sezione Lingua Straniera:
Maria Grazia Vai di Bubbiano (MI

Appuntamento sabato 22 settembre a Serra San Bruno, presso il salone dei convegni della sede del Parco Naturale Regionale delle Serre di via Santa Rosellina, 2, nei pressi del Calvario e della Caserma della Compagnia dei Carabinieri.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.