Domani a Catanzaro la presentazione di Muse Ioniche

La locandina della manifestazione La locandina della manifestazione

Approda nel capoluogo di regione “Muse Ioniche – Poeti e prosatori in greco e latino”. Il volume di Uldericò Nisticò verrà presentato domani, 22 maggio, alle ore 18, nella sala consiliare del comune di Catanzaro. A fare gli onori di casa saranno, il presidente del consiglio comunale, Ivan Cardamone e l’assessore alla pubblica istruzione, Antonio Sgromo. La manifestazione, moderata da Domenico Sorrentino, entrerà nel vivo con gli interventi dei presidenti delle associazione “Universo minori”, Rita Tuelli e “Risveglio ideale”, Angela Napoli. A seguire relazioneranno, il professore dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro, Albero Scerbo ed il responsabile dell’Osservatorio politiche di genere e pari opportunità, Marco Marchese. Al tavolo dei relatori siederanno, inoltre, don Pino Silvestre, l’avvocato Francesco Procopio, l’imprenditore Pino Cavallaro ed il presidente Csv Mario Cortese. Le conclusioni saranno affidare all’autore che illustrerà il contenuto del volume la cui lettura permette di sfatare uno dei miti più duri a morire, ovvero che la Calabria sia stata solo Magna Grecia. Il libro, concepito come una ricca silloge, abbraccia un ampio periodo storico e raccoglie opere e scritti che vanno dalla Magna Grecia all’età Contemporanea. In particolare, il volume si apre con i “Frammenti” di Stesicoro di Medma e si conclude con il “Professio fidei” di Gioacchino da Fiore.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.