Serre, maltempo: decine d'interventi dei carabinieri

Sono state decine gli interventi condotti dai presidi dei carabinieri presenti sul territorio, durante la forte ondata di maltempo che si è abbattuta su tutta l’area montana delle Serre Vibonesi.

Durante la notte, le linee del 112 sono state intasate da numerose richieste d'aiuto. 

In molti casi, il tempestivo intervento dei militari si è rivelato fondamentale per sgomberare abitazioni rimaste isolate a causa degli smottamenti

In particolare, a Polia e Monterosso Calabro gli uomini dell'Arma e dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia, sono riusciti a raggiungere zone impervie per liberare le uniche vie di accesso e permettere ai vari nuclei familiari di abbandonare le abitazioni.

Anche a Filadelfia, i militari della locale Stazione, sono intervenuti presso l’abitazione di due anziani che era stata bloccata da una frana. La coppia è stata quindi soccorsa ed allontanata dai militari che, in seguito, hanno verificato che l'abitazione era stata rasa al suolo dal fango e dalla caduta di un grosso albero.

In altri casi, come a San Nicola da Crissa e Capistrano, altre persone sono rimaste intrappolate nelle proprie autovetture a causa di esondazioni di torrenti.

Anche in questi casi, sono state soccorse altre 3 persone che, in preda al panico, erano rimaste completamente bloccate.

Infine, a Capistrano, nei pressi del torrente Recchia i militari, servendosi di una corda, sono riusciti ad agganciare ed a mettere in salvo un'automobilista, la cui vettura era stata ribaltata dalla forte corrente del fiume.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.