Il catering in Italia: i perché del boom di questo settore

Eppure in Italia sappiamo cucinare, e anche molto bene: e allora perché il catering ha riscosso un così grande successo, spopolando in modo così eclatante anche nel Paese patria della buona cucina?
Le ragioni sono numerose e variegate e non si limitano di certo alla sola preparazione dei cibi: un servizio di catering di qualità, infatti, si occupa di tutte le fasi in cui si articola la fornitura di vivande e beveraggi.
I numeri del successo di un settore dinamico e competitivo
Le ditte di catering e banqueting italiane sono aumentate a ritmo costante, in particolare nell'ultimo decennio. Già i dati raccolti nell'ormai lontano 2010 raccontavano di un trend di crescita vertiginoso, con un incremento da 378 a ben 528 imprese attive nell'arco di soli 12 mesi, a testimonianza di un vero e proprio cambio di passo culturale,
Chi ricorre al catering e in quali occasioni?
Le aziende del settore non sono richieste solamente per i grandi avvenimenti come i matrimoni: il catering si pone come risposta trasversale ad eventi quali convention e feste aziendali, battesimi, comunioni e matrimoni, fino ad arrivare alle comuni feste di compleanno, un tempo gestite e supervisionate dalle mamme: ma nella società di oggi, caratterizzata da una frenesia sempre maggiore, persino l'organizzazione di un semplice party di compleanno si trasforma in una sfida a volte impossibile. Ed è qui che entrano in gioco le imprese di catering.
La mancanza di tempo è solo uno dei motivi per cui le logiche del catering (fornitura di cibo anche a domicilio) e del banqueting (allestimento e affitto di una location per l'evento) sono divenute la soluzione ad hoc per curare il vitto di piccoli e grandi eventi.
Il tema delle esigenze alimentari speciali
Alla mancanza di tempo si aggiunge un'attenzione maggiore all'alimentazione e all'impatto che può avere sulla nostra salute, ma non solo: problemi e patologie varie come celiachia e allergie costringono la gente ad affidarsi a cuochi esperti, in grado di preparare piatti che non presentino rischi per la propria salute; inoltre, occorre considerare anche le scelte personali di chi decide di non consumare carne, pesce e formaggi oppure di chi evita accuratamente zuccheri raffinati e lieviti o, ancora, di chi predilige alimenti integrali, solo per riportare alcuni esempi delle moderne esigenze alimentari.
Una simile ampia varietà di richieste può trovare risposta solo nell'organizzazione metodica di un'impresa specializzata nel Food & Beverage, in grado di adempiere a tutte le fasi in cui si articola un servizio di catering (e in caso anche di banqueting) efficiente, fornendo soluzioni mirate e personalizzate.
Ma quali sono i vantaggi del catering? E in cosa consiste esattamente il banqueting? Vediamolo insieme.
Catering e banqueting: quali le differenze?
Come abbiamo accennato in precedenza, il catering viene talvolta accompagnato dal banqueting, un servizio che tende ad essere complementare alla fornitura di cibo e bevande: si tratta principalmente delle fasi di affitto e allestimento della location selezionata, sempre che non si decida di organizzare un catering a domicilio.
Se ci rivolgiamo a un'impresa di banqueting, probabilmente ci verrà assegnato un consulente in materia, una nuova figura professionale chiamata Banqueting Manager, in grado di suggerire il locale più adatto per il nostro evento e tutti quei dettagli relativi all'allestimento: arredamento, luci, tavoli, posate; se preferiamo una musica soft di sottofondo oppure un dj set o un gruppo rock; se desideriamo un piano bar o un karaoke per coinvolgere gli ospiti e rendere più vivo l'evento.
Il catering è quindi un'operazione preliminare al banqueting, visto che la fornitura di cibo e bevande occupa quasi sempre il primo posto in tutti gli eventi, che sia un matrimonio in una location da sogno o un semplice compleanno. Ma quali sono i vantaggi di un catering efficiente?
I vantaggi offerti dai servizi di catering
Piatti di alta qualità. Cuochi rinomati - e talvolta chef stellati - preparano i propri piatti in cucine professionali utilizzando prodotti di qualità e, soprattutto, personalizzati per i vostri invitati e per qualsiasi particolare esigenza alimentare.
Trasporto del cibo rapido ed efficiente. Il servizio di trasporto è ovviamente compreso nell'attività catering: pietanze e bevande vengono confezionate in contenitori isotermici (per evitare variazioni di temperatura potenzialmente in grado di alterare la qualità dei piatti) e trasportate con veicoli coibentati nel luogo dell'evento.
Attrezzature professionali. Tovaglie, tovaglioli, posate, vassoi, piatti e bicchieri sono necessari per allestire dei tavoli all'altezza dell'evento in questione. Questo tipo di attrezzature deve obbligatoriamente rispettare requisiti di sicurezza ed igiene particolarmente stringenti: le aziende che assicurano servizi affidabili e di qualità anche sotto questo fondamentale aspetto, attrezzature per catering in materiale resistente ad urti, graffi e alte temperature, come polietilene e polipropilene, funzionali anche ad evitare la rottura o il danneggiamento dei materiali, ma soprattutto la contaminazione degli alimenti con i quali vengono in contatto.
Consulenza personalizzata. Come in qualsiasi altra attività orientata al cliente, la consulenza professionale si rivela assolutamente necessaria, sia nelle fasi preliminari, sia nel corso dell'organizzazione dell'evento. Le nuove figure professionali specializzate nel settore sono in grado di dare supporto per qualsiasi evenienza, in particolare nella scelta dei menù e dei piatti personalizzati per gli invitati, per la selezione del locale e per l'arredamento e l'intrattenimento nel corso dell'evento.
Conclusioni
A testimonianza dell'ormai fortissima richiesta di servizi di catering a livello nazionale, è possibile citare l'interessante iniziativa partita a Lecco, nata da un accordo tra Confcommercio di Lecco e APAF (Agenzia Provinciale per le Attività Formative): il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo è stato scelto per ospitare banchetti ed eventi che APAF organizzerà nei prossimi mesi, coinvolgendo a rotazione gli operatori alberghieri, di ristorazione e di catering della zona. Un'occasione anche per gli stessi studenti dell'Istituto Alberghiero per fare pratica e dare supporto nelle diverse fasi del processo di catering.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.