Tonno Callipo domani impegnata a Trento, in casa dell’Itas

L’esultanza dei giocatori della Tonno Callipo dopo un punto  realizzato contro Monza (foto Sgrò) L’esultanza dei giocatori della Tonno Callipo dopo un punto  realizzato contro Monza (foto Sgrò)

Si gioca domani pomeriggio, ore 18:00, la gara di Campionato SuperLega Credem Banca, Itas Trentino - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, match valevole per la quarta giornata di Campionato.

Dopo il primo Ko stagionale arrivato domenica scorsa in casa contro la Vero Volley Monza, la compagine giallorossa è ritornata da subito a lavorare in palestra e sul campo in vista del tour de force che l’attende con 4 partite (3 delle quali in trasferta) da disputare nello stretto arco temporale di 10 giorni.

Pochi allenamenti a disposizione, ma tanta voglia di rivalsa per un gruppo che vuole provare a fare lo sgambetto al prossimo avversario, l’Itas Trentino di coach Angelo Lorenzetti.

Marra e compagni hanno sostenuto una seduta di allenamento questa mattina, prima di partire alla volta di Trento.

Il libero giallorosso ha presentato la gara alla vigilia: “Dobbiamo essere bravi a recuperare le energie fisiche e mentali e sfruttare al meglio il tempo che abbiamo per farci trovare pronti agli scontri ravvicinati che ci aspettano a Trento e Ravenna. Tutti conosciamo la forza di Trento, però l’importante per noi è concentrarci sul nostro obiettivo, non mollare e riuscire a fare le nostre cose in campo, cercando di mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Non vogliamo lasciare nulla al caso, soprattutto in questa stagione dove l’equilibrio regna sovrano. Dispiace per domenica perché per un set e mezzo abbiamo espresso una pallavolo di altissimo livello, ma Monza ha commesso pochissimi errori ed ha portato a casa la partita”.

Quella di domani, sarà la partita numero 323 nella massima serie (tra SuperLega, Play Off, Coppa Italia e Supercoppa italiana).

Anche Trento è reduce dalla prima sconfitta subita in Campionato. Dopo le vittorie ottenute contro Siena e Sora, la corsa dei gialloblù si è fermata in casa dei Campioni d’Italia di Perugia.

La compagine di coach Lorenzetti, dopo aver conquistato il primo parziale, ha ceduto il passo a De Cecco e compagni. Punta, dunque, all’immediato riscatto l’Itas Trentino del tecnico marchigiano, squadra rinnovata in estate con l’innesto di numerosi elementi che hanno arricchito, qualitativamente e quantitativamente, la rosa gialloblù.

Se la diagonale palleggiatore-opposto è rimasta inalterata con Giannelli e Vettori (e il ritorno di Nelli dal prestito a Padova) ci sono stati cambiamenti negli altri ruoli. A partire dal reparto centrale dove il trio Carbonera-Kozamernik-Zingel è stato sostituito dai vari Lisinac-Candellaro-Codarin.

Soprattutto, l’arrivo del fortissimo posto tre serbo ha innalzato il livello dei posti tre trentini con un giocatore completo in tutti i fondamentali. In posto 4, dopo l’addio di Lanza, è arrivato il nazionale americano Russell pronto a formare una delle più interessanti diagonali di posto 4 della SuperLega insieme all’altro serbo Uros Kovacevic.

Ma il colpo a sensazione, la società del presidente Mosna lo ha centrato in seconda linea con l’arrivo del miglior libero del mondo, il francese Grebennikov proveniente dalla Lube Civitanova.

È questo, lo scacchiere dei titolari a disposizione di Lorenzetti che in panchina può contare su elementi come, tra gli altri, Daldello, Van Garderen, Cavuto, De Angelis (oltre ai già citati Nelli e 
Codarin).

Complessivamente sono 29 i precedenti tra le due società con il bilancio nettamente a favore dei padroni di casa che hanno accumulato 24 successi a fronte dei 5 conquistati dalla Tonno Callipo.

Quella tra trentini e calabresi è una sfida che si gioca a partire dalla stagione 2004-05 con confronti diretti tra regular season, play-off e Coppa Italia.

L’unico successo ottenuto dalla Tonno Callipo alla BLM Group Arena risale alla stagione 2012-13: era la prima giornata di Campionato e i giallorossi piegarono la resistenza trentina con i punteggio di 1-3. 

Non ci sono ex in campo: l’unico ex di turno è il direttore sportivo giallorosso Ninni De Nicolo che nella scorsa stagione.

A dirigere la gara è stata chiamata la coppia arbitrale composta da Marco Braico e Dominga Lot. Il primo arbitro, di Torino, fischia in Serie A dal 2003, mentre Dominga Lot, di Treviso, è in massima serie dal 2010, internazionale dal 2015.

La sfida tra Itas Trentino e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia sarà trasmesso in diretta streaming su Lega Volley Channel (ore 18:00) Piattaforma Eleven Sports a pagamento.

La differita della partita andrà in onda su Volley Channel (emittente televisiva ufficiale della Tonno Callipo, canale 649 del digitale terrestre) già venerdì 2 novembre alle ore 21:30.

Diretta radiofonica della partita su Radio Onda Verde (radio ufficiale della Tonno Callipo) a partire dalle ore 17:55. 

Aggiornamenti, infine, sui nostri social (facebook, twitter ed instagram) e sul sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.