Giornata mondiale del diabete, parteciperà anche il dott Crispino (specialista endocrinologo e diabetologo dell’ASP di Vibo Valentia)

Dott. Giuseppe Crispino, specialista endocrinologo e diabetologo Dott. Giuseppe Crispino, specialista endocrinologo e diabetologo

Il dott. Giuseppe Crispino, specialista endocrinologo e diabetologo dell’ASP di Vibo Valentia, in collaborazione con l’Associazione delle persone con diabete in coincidenza con altre 200 piazze italiane partecipa alla giornata mondiale del diabete che si terrà domenica 11 novembre 2018 nei locali del Centro Commerciale Vibo Center dalle ore 16,00 alle ore 19,00.

Il diabete mellito è una delle patologie croniche più diffuse:

  • Circa 20 mila cittadini nel Vibonese
  • Circa 200 mila pazienti in Calabria
  • Circa 580 milioni di persone di tutte le nazioni del mondo.

Durante la manifestazione verranno praticate gratuitamente ai cittadini la misurazione della glicemia, della pressione arteriosa e, per ognuno, si darà una rapida valutazione del rischio cardiovascolare. Contestualmente si parlerà dei molteplici aspetti della malattia e distribuiremo materiale educativo ed informativo, poiché il vero scopo della manifestazione è quello di sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica, le istituzioni e i decisori politici  su una patologia seria, diffusa, altamente costosa, in esponenziale crescita, potenzialmente molto pericolosa ma che può e deve essere prevenuta e curata modificando il proprio stile di vita e/o con l’ausilio di semplici interventi farmacologici.

Lo scopo della manifestazione, attraverso la divulgazione delle conoscenze, è quello di prevenire o allontanare le complicanze del diabete che incidono sulla qualità di vita di chi ne è affetto e dei familiari nonché sulla spesa sanitaria.

Le soluzioni per risolvere le problematiche relative alla malattia devono essere diffuse a tutti i cittadini e non solo alle persone affette dal diabete mellito.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.