A San Calogero il Premio internazionale d’arte contemporanea Antonio De Marco

La pittura per onorare la figura di Antonio De Marco, fine intellettuale, profondamente innamorato della sua terra, la Calabria.

È questa l’idea lanciata dall’associazione "Gaudium", presieduta da Pasquale Addisi, che ha fatto propria l’idea dell’artista Maria Maddalena Cicciù, sposando un premio giunto alla terza edizione e che, quest’anno, approda a San Calogero grazie alla sinergia creatasi tra l’associazione con sede a Milano, la Pro loco e l’amministrazione comunale di San Calogero.

Una sinergia che si estenderà anche in altre iniziative culturali.

Il premio, riservato agli artisti di ogni nazionalità, è strutturato come concorso – mostra di opere pittoriche dedicato, si è detto, all’insigne figura di Antonio De Marco, originario di Feroleto della Chiesa (RC), poeta, scrittore e giornalista ammirato per la sua poderosa produzione, come stremo difensore dei diritti della sua terra di Calabria.

L’idea del concorso assume un significato particolare dato il legame esistente con la moglie di De Marco, Mara Ferloni, artista, critico d’arte, giornalista e direttore Ages-Roma, e la stessa associazione Gaudium.

La partecipazione alla mostra concorso è subordinata al versamento della quota di 10 euro, quale spesa logistica amministrativa, da versare sul conto corrente della Gaudium, iban IT90W0312701629000000002554 nonché alla sottoscrizione.

Le opere a concorso dovranno pervenire, unitamente alla scheda di adesione (anticipata per email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e alla ricevuta di avvenuto versamento della quota entro il 19.12.2018, possono essere consegnate a mano (personalmente o su delega di un fiduciario) o spedite al seguente indirizzo: Amministrazione comunale di San Calogero, piazza Nicola Calipari, 89842 San Calogero (VV), avendo cura di apporre sull’imballaggio la dicitura “Opera per la mostra-concorso premio internazionale d’arte contemporanea”. Saranno accettate opere realizzate in piena libertà di stile, con una delle seguenti tecniche: olio, tempera, acrilico o mista, le cui dimensioni non devono superare la dimensione di 100x150 e il peso di cinque chilogrammi. Il concorso inizia il 20 dicembre 2018 e terminerà il 29 dello stesso mese.

Le opere del concorso verranno esposte all’interno della sala consiliare di San Calogero fino alla data di premiazione. Il concorso prevede uno speciale riconoscimento per i primi tre classificati, gli stessi esporranno per tre mesi nella galleria d’arte della Gaudium a Milano. Per altre informazioni contattare la referente dell’associazione ai seguenti recapiti: Marilena Cicciù, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. telefono 3283322803.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.