'Ndrangheta: ingente patrimonio sequestrato a due noti imprenditori

I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria e del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata, sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, hanno eseguito due provvedimenti, emessi dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale della città dello Stretto, con i quali è stato disposto il sequestro del patrimonio di due noti imprenditori, attivi nel campo della fabbricazione e distribuzione di conglomerati bituminosi e del calcestruzzo.

La misura ha interessato: imprese commerciali, beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, con la partecipazione del Procuratore capo della Repubblica reggina, Giovanni Bombardieri.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.