Accadde oggi, 7 dicembre 1941: i giapponesi attaccano la flotta americana a Pearl Harbor

Il 7 dicembre 1941 prese il via l"Operazione Z", migliaia di militari americani morirono, in seguito all’attacco di oltre 350 velivoli da guerra giapponesi alla Pacific Fleet ancorata presso la base militare di Pearl Harbor, nell'arcipelago delle Hawaii.

In poco più di un'ora gli aerei partiti dalle portaerei giapponesi inflissero pesanti danni alla flotta del Pacifico: una corazzata saltò in aria, una si capovolse, altre tre furono affondate; molte altre navi furono colpite. I danni inflitti alla flotta statunitense permisero al Giappone di ottenere momentaneamente il controllo del Pacifico ed aprirono la strada alle successive vittorie nipponiche, prima che gli Stati Uniti riuscissero ad allestire una flotta in grado di tenere testa a quella giapponese

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.