Articoli pirotecnici detenuti illegalmente, denunciati tre cittadini cinesi

Oltre 160 chili di articoli pirotecnici classificati f2, sono stati sequestrati dagli agenti della Squadra di polizia amministrativa della questura di Crotone, in collaborazione con gli uomini del Reparto prevenzione crimine di Cosenza, della polizia municipale della città pitagorica e del Nucleo regionale artificieri di Catanzaro.

Il sequestro ha interessato materiale detenuto e messo in vendita abusivamente, da tre cittadini cinesi di età compresa tra i 48 e 43 anni.

Per i tre commercianti è scattata, quindi, la denuncia all'autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.