Donna precipitata da un palazzo, fermato il convivente

Sono arrivate ad una svolta le indagini sulla morte della cittadina dominicana precipitata ieri da un palazzo a Scalea, nel Cosentino. (Per leggere la notizia clicca qui)

Nelle prime ore di oggi, infatti, è stato fermato il covivente della donna, un dominicano di 26 anni.

Gli investigatori sono ancora al lavoro per chiarire alcuni aspetti dell'omicidio ed il movente. Tuttavia, dalle prime indiscrezioni, pare che il delitto sia stato consumato in seguito ad un banale litigio.

I presunto responsabile dell'omicidio è stato rinchiuso nella casa circondariale di Paola.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.