Gli studenti del liceo di Serra conquistato il primo premio al Festival teatro scuola di Altomonte

Gli studenti del "Machiavelli" che hanno interpretato Notre-Dame de Paris Gli studenti del "Machiavelli" che hanno interpretato Notre-Dame de Paris

Prestigioso riconoscimento per gli studenti del liceo scientifico “Machiavelli” di Serra San Bruno che si sono aggiudicati il primo premio al Festival teatro scuola di Altomonte (Cs). Alla rassegna, giunta alla XVIII edizione, i ragazzi dell’istituto serrese hanno portato in scena il musical “Notre Dame de Paris”, tratto dall’omonimo romanzo di Victor Hugo. Un’opera impegnativa che ha esaltato le qualità dei giovanissimi attori che, con la loro performance, sono riusciti ad incantare i giurati. Il cast che ha conquistato il favore della giuria, della quale fanno parte tra gli altri gli studenti dell’Università della Calabria che frequentano il corso di laurea specialistica in Linguaggio dello spettacolo, del cinema e dei media, è composto dai cantanti, Mattia Arena (Gringoire), Teresa Bartone (Esmeralda), Maria Nicolina Battaglia (Fiordaliso), Giovanni Pastore (Frollo), Saverio Gagliardi (Quasimodo), Antonio Maiolo (Febo), Gabriele Sette (Clopin) e dal corpo di ballo, ovvero, Giulia Dominelli, Martina Iennarella, Giulio Raghiele, Caterina Iozzo, Maria Chiara Mezzatesta, Bruno Tucci, Michele Muller, Alessia Pupo, Maria Vittoria Tassone, Luana Catanzaro e Marta Tassone. Importante, inoltre, il ruolo svolto da chi pur non calcando il proscenio ha offerto un preziosissimo contributo. In particolare, la professoressa Angela Pelaia che è stata affiancata alla regia, dalle coreografe Luana Catanzaro e Marta Tassone. Il montaggio della scena e l’aiuto alla regia è stato curato da Bruno Bartone, Alessia Muller, Katia Pisani e Bruno Esposito, mentre nella veste di tecnico del suono si è cimentato Salvatore Catroppa. Preziosissimo, infine, il ruolo svolto dalla scenografa Alessandra Codispoti, nonché da Maria Raffaella Calabretta, Michela De Caria, Annalisa Mangiardi, Maria Concetta Ariganello, Chiara Fazio, Monica Minasi e Anna Pisani che si sono occupate del trucco e dei costumi. A supportare gli studenti nelle varie fasi di allestimento e messa in scena, i docenti, Maria Teresa Gagliardi e Vito Ceravolo, nonché i collaboratori scolastici Cosimo Iennarella e Franco Ierullo. Il duro ed impegnativo lavoro è stato portato avanti, da tutti i protagonisti, con passione, serietà e dedizione. Alla fine i risultati sono arrivati e gli studenti serresi sono stati capaci di far valere il loro talento al cospetto dei colleghi provenienti da ogni parte d’Italia. Insiemi alla scuola serrese, sul gradino più alto del podio ci sarà l’Istituto comprensivo “Alighieri “ di Leofonte (En). Secondo posto, invece, per gli istituti, “Pavoncelli” di Cerignola (Fg) e “Giotto Ulivi” di Borgo San Lorenzo (Fi). Medaglia di bronzo, invece, per il “Rodari” di Soveria Mannelli (Cz) ed il “Gulli e Pennisi” di Acireale (Ct). Per la proclamazione ufficiale dei vincitori bisognerà attendere il 31 maggio, quando, a partire dalle 20, si svolgerà la cerimonia di premiazione. La manifestazione, nata nel 1998 su iniziativa del professor Carlo Danza, offre agli studenti-attori delle scuole partecipanti la possibilità di mettere in scena i loro spettacoli nel teatro all'aperto "Belluscio" di Altomonte. Articolata in sezioni che suddividono gli istituti per grado scolastico, la rassegna ha visto protagonisti oltre duemila studenti attori.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.