Accadde oggi, 7 febbraio 1783: un devastante terremoto distrugge la certosa di Serra San Bruno

Nel primo pomeriggio di venerdì 7 febbraio 1783, un terremoto del nono grado della scala Mercalli, con epicentro a Soriano, danneggia pesantemente la certosa di Serra San Bruno.

Dopo il sisma, i monaci vivranno in baracche allestite tra le rovine, fino al 1808, quando lasceranno i resti del monastero, in seguito alla soppressione degli ordini religiosi, voluta da Giuseppe Bonaparte

Dell' antica struttura danneggiata dal terribile sisma rimangono oggi, l’antica fontana, tracce del chiostro e l'imponente facciata cinquecentesca.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.