Sigarette rubate da un distributore automatico, due misure cautelari

I carabinieri forestale della Stazione di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad un ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal gip del Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti di due persone ritenute responsabili dei reati di furto e danneggiamento.

Per gli investigatori, nel periodo compreso tra febbraio e giugno 2018, i destinatari della misura avrebbero sottratto ingenti quantitativi di sigarette da un distributore automatico installato all’esterno di una tabaccheria del centro di Reggio Calabria.

Durante le indagini, grazie alla visione dei filmati acquisiti dai sistemi di videosorveglianza, i militari hanno identificato i presunti responsabili in V.V. ed S.O, rispettivamente di 45 e 36 anni.

Ad incastrare i presunti ladri sarebbero stati, tra l'altro, i vestiti indossati durante le azioni, rinvenuti durante le perquisizioni personali e domiciliari eseguite a carico dei due.

Una volta espletate le formalità di rito,  V.V. e S.O. sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel quartiere di residenza, con assoluto divieto di allontanarsi dalle loro abitazioni durante le ore notturne.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.